Legislatura costituente?

Ho notato che, sempre più insistentemente, si sente parlare di “legislatura costituente” (vedi ad esempio la dichiarazione di ieri della Melandri, anche se parla della Rai che non che c’entra con la Costituzione) da parte dei due più grandi schieramenti politici italiani….ora mi domando…cosa vogliono dire?
Letteralmente credo che si indichi una legislatura che riscriva o che riformi la Costituzione. Ma qualcuno ha sentito, durante la campagna elettorale, questa cosa pubblicizzata nei programmi dei partiti, a parte parlare di federalismo fiscale e diminuzione del numero dei parlamentari?
Inoltre quante persone ci sono in Italia che veramente vorrebbero che fosse riscritta la nostra Costituzione?
Ma soprattutto….quante persone in Italia, che magari sono favorevoli a cambiare la Costituzione, la conoscono veramente? E a questo punto mi domando….che cosa vorrebbero cambiare di così sbagliato o datato?

Ah tra l’altro 3 o 4 articoli della Costituzione sono già stati abrogati nel 2001…ma non conosco gli effetti di queste abrogazioni…qualcuno ne sà di più?
Non sarà che forse la Costituzione dovrebbe solo essere “applicata” o seguita di più?
Come vedete questo post è pieno di punti interrogativi…..se ne avete altri da aggiungere o se avete risposte o commenti potrebbe nascerne una bella discussione….così tanto per approfondire!  🙂

A questo link si trova la nostra costituzione: La Costituzione della Repubblica Italiana , già modificata da questa legge Costituzionale del 2001(che abrogava alcuni articoli…)

Faccio un’aggiunta a questo post dopo aver letto degli articoli sul discorso di Berlusconi alla Camera, nei quali ho trovato qualche riferimento ai miei dubbi:

Leggo stamane su un free press 4 riforme definite dal quotidiano “principali” (quindi ce ne sono altre non scritte evidentemente di cui non riesco a trovare cenni da nessuna parte) su cui il governo chiede l’appoggio dell’opposizione, in quanto per approvarle e cambiare la Costituzione serve il voto dei 2/3 dei parlamentari.

  • 1) Senato Federale: cioè un senato con meno poteri rispetto alla Camera, cui spettarà il ruolo principale nel fare le leggi.
  • 2) Riduzione dei Parlamentari: Cioè portare il numero dei Deputati da 630 a 512 ed il numero dei senatori da 315 a poco più di 200. (in totale 233 parlamentari in meno).
  • 3) Più poteri al premier: tra cui la possibilità di far revocare i ministri e di imporre le priorità al Parlamento. (il “tra cui” implica tante altre cose di cui non ho trovato cenni.)
  • 4) Capo dello Stato più giovane: sarà eleggibile anche chi ha 40 anni (oggi il limite è 50). Inoltre si vuole abbassare il limite di età anche per essere eletti parlamentari e portarlo a 18 anni (oggi è possibile solo a 25).

Ancora un’aggiunta al post: Ho trovato anche molti progetti di leggi costituzionali nel sito della Camera dei Deputati (che potete leggere QUI). Magari molte proposte verrano escluse dalle commissioni e nei vari passaggi parlamentari. Ma ho notato modifiche di forma ma anche alcune richieste di modifiche sostanziali. Ad esempio ho notato una proposta di legge costituzionale in materia di iniziativa legislativa popolare e di referendum abrogativom, presentata dal deputato Stucchi Giacomo(sito1 e sito2), della Lega Nord, in cui si chiede la modifica degli art. 71 e 75.

PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE

Art. 1.      1. All’articolo 71 della Costituzione è aggiunto, in fine, il seguente comma:      «Qualora il progetto sia proposto da almeno cinquecentomila elettori, le Camere procedono all’esame e alla votazione del testo, senza modifiche, entro sei mesi dalla data della sua presentazione, secondo le modalità stabilite nei rispettivi regolamenti».

Art. 2.      1. Al primo comma dell’articolo 75 della Costituzione, le parole: «cinquecentomila elettori» sono sostituite dalle seguenti: «un milione di elettori».

Ora che dire….il primo punto non sembrerebbe neanche male (…eppure mi lascia dei dubbi visto il punto successivo….), sembra quasi assegnare più potere al cittadino, visto che oggi le proposte di legge popolare sono abbandonate in qualche scantinato del parlamento (…poi le leggi popolari discusse potranno comunque essere cassate senza problemi dal parlamento….) ; il secondo punto, invece, in diretto contrasto con il primo tende a ridurre i poteri della cittadinanza (…poi è molto legato all’attualità vista la raccolta firme del V2-Day…). Inoltre mi rimane sempre il dubbio: ma perchè per richiedere un referendum sono necessarie un milione di persone, mentre per far discutere una nuova legge ne bastano 500.000?

….ricordo che il referendum da noi è solo abrogativo, quindi serve a cancellare tutto o in parte una legge (…magari non una legge popolare, visto che non sono mai state approvate!  🙂 ), mentre la legge popolare, tuttora è presentata al Parlamento che deve poi decidere se scordarsela, oppure discuterla ed in caso approvarla o meno.

Annunci

~ di Starbearer su 13 maggio, 2008.

3 Risposte to “Legislatura costituente?”

  1. Il termine legislatura indica il periodo di durata effettiva del mandato parlamentare (5 anni) per ciascuna Camera, salvo scioglimento anticipato (art. 88 Cost.).
    Il termine costituente è riferito all’assemblea costituente.
    L’assemblea costituente è un’assemblea eletta e costituita con lo scopo di scrivere, riformare drasticamente e/o adottare una costituzione.
    La Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale e fondativa dello Stato italiano. Fu approvata dall’Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947 e promulgata dal Capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola il 27 dicembre 1947. Fu pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 298, edizione straordinaria, del 27 dicembre 1947 ed entrò in vigore il 1° gennaio 1948.
    Maggiori informazioni sulla Costituzione della Repubblica Italiana le trovi al seguente link http://it.wikipedia.org/wiki/Costituzione_della_Repubblica_Italiana

    Quindi, come giustamente hai intuito, una legislatura costituente alla fine altro non è che una legislatura che ha intenzione di mettere le manine sulla costituzione.

    Il problema nasce dal fatto che spesso Berlusconi è stato accusato di promulgare leggi anticostituzionali…e quindi tanto vale cambiare la costituzione!

    Un caso emblematico: Secondo la costituzione la legge è uguale per tutti, ma secondo Lui questa affermazione è datata ed insensata. Ecco allora il Lodo Alfano e quindi ora…la legge è uguale per tutti eccetto che per Berlusconi!!!
    Ora vuole modificare un altro po’ la costituzione…chissà cos’altro potrà inventarsi, non riesco nemmeno ad immaginare.

    Per piacere non sono comunista (anzi non sopporto il comunismo) quindi non facciamo dell’idealismo.

    Ma mi chiedo…secondo voi è normale una cosa simile? Se l’uomo più ricco di un paese, proprietario della quasi totalità delle industrie italiane e dei mass media, che aveva come dipendenti boss di rinomata fama, ed ora assolutamente immune da qualsivoglia processo, non è un dittatore ditemi voi cos’altro deve fare per essere chiamato tale?

    Cmq non è più questione di destra o di sinistra ma di degrado morale e corruzione presente nel nostro paese. Non è per fare allarmismi ma veramente l’Italia sta andando in malora.

    Matteo

  2. Matteo….che fotografia che hai fatto! Condivido quel che hai detto; l’unica cosa che preferisco evitare è parlare di Berlusconi. In questo caso non è lui che vuole cambiare….sono LORO! TUTTI! Ci volevan già provare prima….ora hanno capito che devono avere un “dialogo” tra loro per riuscire tranquillamente nell’intento…come hai detto tu “non è più questione di destra o di sinistra”…

    P.S.:Neanche io sono comunista eh! 😀

  3. Ah dimenticavo…c’è anche un secondo post nel blog intitolato “legislatura costituente….2”!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: